Cargando...
Commissione Della Memoria

Commissione Della Memoria

Durante i primi mesi del 2010 tutti i gruppi che si sono presentati alle elezioni sono stati invitati a far parte di una Commissione formatasi allo scopo di compiere delle indagini riguardanti il periodo del fallimento e l’amministrazione esterna di Racing, e redigere una relazione per inviarla alla Commissione Direttiva. In un primo momento avevano confermato la loro partecipazione RACING VUELVE, GANAR, SARCAC e 25 de MARZO, anche se finalmente solo rimangono rappresentanti del primo e l’ultimo grupo.

Contatto: comisiondelamemoria@racingclub.com.ar

Rassegna

Nel mese di settembre la Commissione ha presentato la propria relazione alla Commissione Direttiva e in una conferenza stampa sono state annunciate le azioni legali intraprese a partire della presentazione di tale relazione.

Come risultato del lavoro della commissione, il 3 settembre Racing Club Asociación Civil ha denunciato penalmente il signore Fernando Enrique Carlos De Tomaso, nella sua carica di Presidente di Blanquiceleste S.A. [Spa], per il reato ai sensi dell’articolo 173, comma 7 del Codice Penale argentino. Questo tipo penale (noto come “defraudazione per amministrazione fraudolenta”) incrimina la condotta di chi ha a suo carico l’amministrazione, cura o gestione degli interessi economici intestati a una terza persona, inadempiendo i doveri imposti dalla legge o il contratto, danneggiando dolosamente gli interessi patrimoniali a suo carico. Lo scorso 24 settembre, il procuratore del club (il Dottore Mariano Cúneo Libarona) ha ratificato la denuncia davanti al Procuratore Nazionale Criminale di Istruzione n. 13, allegando i documenti che servono a provare i fatti denunciati. Il 16 ottobre, il Giudice a carico del Tribunale Ordinario Nazionale Criminale di Istruzione n. 48 ha risolto accettare la qualità di querelante di Racing Club Asociación Civil.

Inoltre, il club si è anche presentato nei processi n. 490.364 e n. 490.365, che inoltrano presso il Pubblico Ministero per l’Istruzione, Sezione n. 7, del Distretto Giudiziario di Lomas de Zamora, processi nei quali e dopo le denunce fatte nel 2004 si indaga la possibile commissione di reati da parte dell’Ente Fiduciario ed i membri di Blanquiceleste S.A., ai fini di ottenere copie dei fascicoli che sono scrupolosamente studiate per realizzare una nuova denuncia, eventualmente, e chiede di essere ammesso come parte danneggiata, ai sensi degli articoli 77, susseguenti e concordanti del Codice di Procedura Penale della Provincia di Buenos Aires.

Fanno anche parte del gruppo di avvocati del Club il Dottore Pablo Terrile, avvocato generale e chi ha a suo carico i processi civili e commerciali, nonchè la consulenza contrattuale e di diritto dello sport, il Dottore Alfredo Abuin, nominato per rappresentare Racing nei processi residui del fallimento e fedecommesso ai sensi della legge 25.284, che inoltrano presso il Distretto Giudiziario di La Plata, nonchè a carico del processo civile per danni contro Blanquiceleste S.A. e l’Ente Fiduciario, come conseguenza della risoluzione colpevole del contratto di amministrazione, e il Dottore Raúl Aguirre Saravia, che ha a suo carico i processi da svolgersi nel Distretto Giudiziario della Città di Buenos Aires. Non sono state ancora dettate (e non crediamo che si effettueranno a breve termine) le sentenze riguardanti la responsabilità nella risoluzione del contratto di amministrazione, che fino al momento della chiusura dell’esercizio, e grazie alle gestioni giuridiche eseguite, non ha avuto come conseguenza nessuna misura preventiva.

Locademia Online